Team Bonding!

Team bonding, ovvero tutto ciò che riguarda l’avere una squadra che sia unita e pronta a collaborare per un obiettivo comune. Spesso questo aspetto è trascurato e si punta maggiormente alla preparazione fisica… in realtà l’avere un team unito e psicologicamente forte insieme è la chiave di volta per poter gareggiare al meglio!

Vediamo insieme quali sono dei modi semplici ma efficaci per rafforzare il legame di squadra!

Organizzare ritrovi di squadra

Vedersi al di fuori della palestra è il metodo migliore per fare amicizia. Quando non ci si allena, si ha tempo per parlare e fare attività che tra le quattro mura risulterebbero difficili. Conoscersi e parlare delle nostre passioni e della nostra vita al di fuori del cheerleading è un modo per far nascere amicizie e simpatie!

Dedicare 10 minuti a settimana a qualche gioco

Soprattutto nei team mini, peewee, cadet e junior, dedicare qualche minuto ai giochi di squadra è essenziale per far incrementare lo spirito di squadra. Inoltre, i bambini spesso e volentieri hanno bisogno del gioco come metodo di istruzione. Applicare e rispettare regole e imparare a collaborare è il modo migliore per far squadra! Non sapete che giochi proporre? Stay tuned: stiamo preparando una lista di attività solo per voi!

Sfruttare gare e camp per rafforzare lo spirito di squadra

Competizioni e camp fuori sede sono un’ottimo modo per far interagire gli atleti! Trascorrere notti fuori casa e nella stessa stanza è il metodo più divertente per far amicizia, imparare a conoscersi e condividere esperienze e risate…e anche soffrire insieme per il dolore ai muscoli post allenamenti!

Fare attività che spingano gli atleti a conoscersi meglio

Organizzare un ritrovo solo per creare fiocchi, oppure proporre una festa a tema in occasione di Halloween, Natale, Capodanno (o qualche compleanno!) in cui tutti dovranno collaborare alle decorazioni. O ancora, far sistemare materassi e attrezzature agli atleti stessi, far fare delle piccole gare di stunt… e chi più ne ha più ne metta! L’importante è lasciare, di tanto in tanto, qualche minuto agli atleti per interagire liberamente tra loro!

“Grab a partner!”

Sfruttare esercizi da fare a coppie per far conoscere gli atleti è un altro ottimo metodo per rompere il ghiaccio, soprattutto a inizio stagione! Che sia il coach a scegliere un partner o gli atleti stessi a pescarne uno, la cosa importante è variare di allenamento in allenamento!

Organizzare allenamenti a tema

Gli allenamenti a tema, infine, sono una scusa per festeggiare e dedicare qualche minuto a foto e giochi o anche semplicemente a chiacchiere di squadra. Che sia per qualche ricorrenza o puramente a caso, i themed practice sono bellissimi! Qualche consiglio per i temi? Beh, i classici Halloween, Natale e Carnevale…ma anche pigiama party, color party, animal party e chi più ne ha più ne metta!

E voi, avete un buon rapporto con la vostra squadra, o necessitate di un po’ più di attenzione al team bonding? Fateci sapere la vostra situazione e consigliateci i vostri esercizi di collaborazione preferiti!

 

Lascia un commento