Scopriamo insieme il mondo del double base!

L’elemento caratterizzante del cheerleading e quello che più di tutti lo differenzia da altri sport sono gli stunt. Come in ogni altro sport, esistono diversi gradi di difficoltà, che negli stunt possono essere determinati in base agli elementi eseguiti o le persone coinvolte. Oggi scopriamo insieme il mondo del double base!

Normalmente si procede in questo modo: nelle categorie di livello inferiore i group stunt sono composti essenzialmente da 5 individui (2 basi, 1 back, 1 flyer e 1 front) e una volta raggiunto un buon livello si tende a togliere il front. Togliere il front non significa assolutamente che la persona non ne sia in grado o sia inutile, semplicemente questo permette alla squadra di migliorare di livello e aumentare il numero di group stunt della squadra! Una volta migliorata la tecnica del group stunt con 4 persone, lo step successivo è avvicinarsi al double base! Continua a leggere per saperne di più e scoprire insieme a noi il mondo del double base!

Definizione

Il double base, come suggerisce il nome, è composto da 2 sole basi e 1 flyer, per un totale di 3 membri.

Cheer Central Suns Ahh I miss that gym sooo much!!!! :/

La tecnica

Come nel group stunt, esistono diverse tecniche e grip, tutti ugualmente validi. Solamente con molta dedizione e tenacia capirete quale tecnica è più adatta a voi.


Prima Variante:

flyer al centro, basi una di fronte all’altra. Al momento del down la base che si trova alla sinistra della flyer dovrà spostarsi dietro e posizionarsi con il grip corretto.

Seconda Variante:

flyer al centro, una base alla sua destra e l’altra dietro. Al momento del down la base che si trova dietro alla flyer dovrà spingere dai fianchi e andare a prendere correttamente i piedi (o il piede se si tratta di stunt one leg) della flyer.


In entrambi i casi la base che si trova a destra della flyer dovrà tenere la punta del piede e la caviglia della flyer, spingere con le gambe al momento del down e andare ad appoggiare il piede della flyer sulle mani della seconda base.

La flyer parte il più delle volte con un piede sulle mani di almeno una base (se l’altra parte dietro) e con le mani sulle spalle della/e base/i (sempre in base alla posizione delle due basi). Al momento del down dovrà stendere la gamba e aiutarsi con le braccia per raggiungere l’estensione ed eseguire l’elemento desiderato.

I movimenti devono essere decisi e veloci, e un suggerimento utile per riuscire al meglio nell’esecuzione degli elementi è quello di mettere la base leggermente più alta alla destra della flyer.

E’ fondamentale che ognuno faccia il proprio lavoro, ed è altrettanto importante che l’esecuzione avvenga in sicurezza: non provate mai senza qualcuno che vi faccia assistenza. Essendo solamente in 3 persone, salvare gli stunt diventa più difficile e il rischio di cadere e farsi male è più alto.

Cheer Athletics Worlds 2013

Alcuni stunt in double base…

Essenzialmente è possibile eseguire tutti gli elementi del group stunt anche in double base! Ad eccezione dei basket tosses infatti, è possibile effettuare sequenze di tick tock, switch up, full up, full around. E’ importante pero’ capire che i veri miglioramenti si ottengono poco alla volta, e non in un singolo allenamento. Il primo stunt che si impara in double base è l’hands: la posizione d’arrivo assomiglia molto alla variante dello stesso elemento in partner, ossia con i piedi della flyer all’altezza delle spalle della base dietro. Nel double base ovviamente ci sarà anche la base di fianco che terrà la caviglia e la punta.

Flyer

State dure, no matter what! Nel double base, come nel group stunt e nel partner, dovete tenere tutti i muscoli contratti e cercare di aiutare le vostre basi a recuperare. Più rimanete tese più sarà facile eseguire correttamente l’elemento! Per quanto riguarda i tick tock, le body position e i full up, cambiano i grip delle basi, ma il vostro compito rimane lo stesso: cambiate al momento giusto, non anticipate ma lasciatevi girare dalla base che tiene il piede, siate energiche e sempre sorridenti!

Basi

Nel double base è importantissimo che le basi siano sincronizzate e forti. Il down che nel group stunt viene effettuato da 3 o 4 persone deve essere eseguito senza particolari differenza da 2. Ma non spaventatevi! I grip diversi sono studiati apposta per rendere il tutto più fattibile!

Base a destra

Per quanto riguarda la base alla destra della flyer, l’importante è mantenere la posizione, non spostandosi davanti alla flyer: questo in gara comporta una penalità e un pericolo per la sicurezza dei vostri compagni di squadra. In ogni elemento dovrete controllare la vostra altezza rispetto a quella dell’altra base: nel caso in cui foste più alti, vi basterà divaricare leggermente le gambe. Non piegate mai le braccia! Nel full up avrete voi la responsabilità del giro, il che significa che dovrete ruotare la mano destra (che tiene la punta del piede) in modo da riuscire a portare a termine la rotazione. Come nel group stunt, iniziate a girare il piede solo nel momento in cui la mano ha superato l’altezza della vostra testa, non prima e non dopo. Cercate inoltre di mantenere il piede della flyer il più centrale possibile, non allontanatelo né avvicinatelo troppo a voi, questo spesso determina la riuscita dell’elemento.

Base a sinistra

La seconda base, che può trovarsi dietro o alla sinistra della flyer, dovrà andare a prendere il piede (o entrambi, in base all’elemento che dovete eseguire) della flyer. E’ importante che questo movimento avvenga con decisione e velocità, in modo da lasciare tutto il peso della flyer all’altra base per il minor tempo possibile. Non abbiate paura e cercate di rimanere il più possibile sotto la vostra flyer, ricordandovi di non inarcare la schiena! Concentratevi bene sui grip, che spesso fanno la differenza tra uno stunt pulito e uno non. Chiedete consiglio ai vostri coach e provate con una scarpa della vostra flyer per esercitarvi.

Cheer

Per concludere…Il mondo del double base ad oggi non costituisce una categoria indipendente: gli elementi di double base possono trovarsi nelle routine e nei group stunt. Si tratta tuttavia di una parte del nostro sport che sta prendendo sempre più piede e sta crescendo molto di livello!

A voi piacerebbe se esistesse una categoria solo di double base? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.