S.O.S Conditioning: perché fare preparazione atletica

Preparazione atletica…l’incubo di tutti i cheerleaders, soprattutto a inizio stagione. Serie infinite di addominali, squat e piegamenti; minuti interminabili in plank e una marea di andature da togliere il fiato. Eppure il conditioning (così è chiamato il potenziamento in America) è fondamentale per aiutarci a migliorare! Scopriamo insieme perché fare preparazione atletica è importante!

Per controllare meglio il nostro corpo

Avere muscoli allenati e forti ci insegna anche a controllarli bene! Se sappiamo dove si trova una fascia muscolare all’interno del nostro corpo (e se la alleniamo), sapremo anche come contrarla e sfruttarla al meglio in allenamento e gara. Importantissimo soprattutto per le flyer, che devono saper controllare al meglio ogni muscolo!

Per resistere durante tutta la routine

Allenare la resistenza è il primo modo che abbiamo per portare a termine la routine! Il fiato è indispensabile, per due minuti e mezzo tra stunt e tumbling! Via libera a corsa e andature di ogni tipo.

Per aumentare velocità, energia ed esplosività

Anche qui entra in gioco il cardio, che ci aiuta a trovare più velocità nei nostri movimenti, fattore indispensabile negli stunt, nei jumps e soprattutto nel tumbling! Anche gli allenamenti di potenziamento muscolare, però, fanno la loro parte! Un fisico ben allenato è più energico ed esplosivo anche sotto sforzo!

Per salvaguardarci dagli infortuni

Avere una muscolatura sviluppata e allenata ci protegge da infortuni e problemi da sforzo. Sapere cosa contrarre, come controllare la postura, che parti del corpo sono più forti ci permette di non affaticare schiena, spalle e articolazioni!

Per migliorare il nostro tumbling

Inutile dire quanto sia importante avere un fisico preparato, se dobbiamo affrontare passi di tumbling. Nell’acrobatica, infatti, sono sollecitati davvero tutti i muscoli del nostro corpo. Esercizi per addominali, gambe e braccia sono la base per i tumblers di tutto il mondo!

Per avere stunt e piramidi solidi

Un groupstunt forte è un groupstunt…forte! La forza fisica, la resistenza e la velocità sono i requisiti fondamentali, a livello fisico, per tenere su ogni presa. La sincronia arriva con la pratica, ma se siamo forti e sappiamo controllare il corpo, partiamo decisamente in vantaggio!

Per renderci più flessibili

A tutti gli esercizi più tosti dobbiamo sempre aggiungere almeno qualche minuto di stretching, per rilassare i muscoli, aiutare il recupero muscolare, proteggere le articolazioni e…facilitarci la vita! Non è importante solo per le flyer, ma per tutti! Non dimentichiamo mai di allenare anche la scioltezza, che ci sarà utile per evitare contratture, dolori, strappi e per aiutarci nel tumbling e nei jumps!

Insomma: le ore di potenziamento ci servono per migliorare davvero in tutto. Certo, probabilmente non ci divertirà fare addominali e squat, ma il nostro corpo ci ringrazierà quando lo metteremo a dura prova in periodo di gara! Quindi sotto con la preparazione atletica! A inizio stagione deve essere fatta al meglio!
Buon allenamento!

 

 

Lascia un commento