Let’s talk about… Peewee!

Ognuno di noi ha visto e adorato le coreografie della categoria peewee almeno per una volta. Spesso dietro alla piccola statura degli atleti che ne fanno parte, si nasconde una grande determinazione, non solo sul tappeto di gara. Non ce ne accorgiamo, ma i Peewee hanno molto da insegnarci. Leggete l’articolo per saperne di più!

DefinizioneD

Per peewee si intende la categoria del nostro sport comprendente atleti con età in media tra i 6 e i 10 anni, ma la soglia di età può cambiare leggermente a seconda dei vari regolamenti. In ogni caso, gli atleti peewee, così come gli atleti di tutte le età, possono gareggiare sia nel cheerdance sia nel cheerleading.

Caratteristiche

Determinazione

Spesso i bambini ci insegnano che si riesce a raggiungere un obiettivo solo se lo si vuole. Alzi la mano chi non ha mai visto un bambino riprovare e riprovare il coro pur di memorizzare le parole! La determinazione dei più piccoli per raggiungere un obiettivo è da prendere come esempio!

Ammirazione

Durante ogni gara, ai bordi del tappeto, si vedono decine e decine di bambini con la bocca aperta ad ogni esibizione.  Non importa di chi sia la coreografia, alla fine ci sarà comunque un applauso , un urlo per incitare e un clima di ammirazione per l’esibizione appena conclusa.  A prescindere dal colore della divisa o dal livello in cui gareggiano. Un esempio di cheer spirit che, a volte, i più grandi trascurano…

Impegno

Nel momento in cui entrano sul tappeto di gara, gli atleti peewee si ritrovano esattamente come i senior a dover dimostrare tutto quello che hanno imparato in soli 2 minuti e mezzo di coreografia. Nessuna seconda possibilità, e tutti lo sappiamo bene. La loro età non significa nulla in quel momento, perché grazie all’aiuto dei coach e al sostegno tra i compagni di squadra, riescono a portare a termine la coreografia con grande professionalità.

Tecnica

Nessuno ha mai iniziato da un kick-full negli stunt, o da una tripla pirouette, chi ci è arrivato è perché non ha smesso di impegnarsi e di crederci. Sicuramente sono più avvantaggiati atleti che hanno conosciuto e appreso le basi del nostro sport per anni, ma precisiamo che non è mai troppo tardi per cominciare, anche qui basta volerlo.

I bambini riescono sicuramente ad imparare alcuni elementi più facilmente rispetto ad atleti più grandi, ed è per questo che registrano più velocemente dei miglioramenti tecnici.

Affetto

Anche senza volerlo, proprio perché nasce dalla spontaneità dei bambini, ogni loro coreografia lascia spazio ad un po’ di tenerezza e affetto. Questi possono vedersi in una boccaccia, in un abbraccio tra gli atleti alla fine della routine o semplicemente nei loro sorrisi, a prescindere dal risultato.

In conclusione, anche se tecnicamente hanno elementi più semplici, gli atleti peewee hanno molto  da dire e da dare al nostro sport. Basta guardarli e ascoltarli!
Ed è sempre importante ricordare che i peewee di oggi saranno i senior di domani, e anche da loro dipende il futuro del nostro sport!

Lascia un commento