Cheerleading Flyers Interview

Interview: ALESSIA!

Diamo inizio anche alle interviste ad atleti e coach! Abbiamo infatti pensato che per diffondere al meglio il nostro sport possa essere positivo far parlare alcuni atleti, per permettere loro di raccontarsi ma anche di far capire quanto, nonostante tutto, siamo simili! Tutti con gli stessi sogni e obiettivi, anche se con percorsi differenti!

La nostra prima intervistata è una ragazza dolcissima e biondissima, con un curriculum di tutto rispetto: campionati Nazionali, Europei, Mondiali…e chi più ne ha più ne metta! Una flyer coed e all girl piena di talento e con un’energia contagiosa. Vi presentiamo perciò Alessia Curatitoli, nickname Ale Cura, direttamente dai Wildcats Superior e dalla Nazionale All Girl 2017 ! Speriamo che anche a voi faccia piacere conoscerla meglio!

Interview: ALESSIA!

1.Di che squadra fai parte? 

Faccio parte della squadra Wildcats Superior, della società Gym&Cheer di Prato Sesia (Novara).

2.Da quanto tempo pratichi il cheerleading ?

Ho iniziato cheerleading nel Settembre 2013, quindi sono 5 anni.


3. Hai mai provato pom freestyle o jazz o cheer hip hop?

No, non ho mai provato cheerdance!


4. Ruolo negli stunt?

Sono una flyer.


5. Preferisci coed o all girl?

In realtà non ho preferenze ! Ho gareggiato in entrambe le categorie e mi piacciono molto tutte e due.

 

6. Squadra straniera all star preferita?

Per un periodo sono stata veramente fissata con i CA Wildcats del 2014. Comunque adoro anche il team USA, i Rockstar Beatles,i Top Gun ed i CALI Black Ops .


7. Un cheerleader famoso straniero o italiano che ammiri e da cui prendi ispirazione?

Se devo scegliere un cheerleader straniero, nomino Kennedy Thames senza dubbio ! Mentre come atleta italiano ammiro tanto la mia compagna di squadra Lisa Ronchi; per me è come una sorella ed un grande punto di riferimento.

 

8. Livello preferito?

I miei preferiti sono il level 5 e 6.

 


9. Quanti fiocchi hai?

7 fiocchi!

10. Prossimo obiettivo nell’ambito del cheerleading?

Come ogni stagione mi pongo l’obbiettivo di fare il meglio possibile, di imparare tanti elementi nuovi e di migliorare molto.


11. Meglio Partner stunt o Group stunt? Perchè?

Non ci ho mai pensato in realtà, mi piacciono molto entrambi!

 



12. Ci racconti uno tra i tuoi ricordi più belli che hai avuto grazie al cheerleading?

Una delle emozioni più grande è stata senza dubbio quella di salire sul podio europeo durante la mia seconda stagione di cheerleading con le Wildcats Ladies, nel 2015.


13. Tre consigli che daresti ad un/ragazzo/a che ha appena iniziato cheerleading.

Sicuramente un consiglio che darei a tutti è di non smettere mai di crederci, mai!

14. Una cosa che ti ha insegnato questo sport?

Questo sport mi ha cambiata molto! Ormai sono quasi 5 anni che lo pratico e durante questo tempo sono cresciuta parecchio, ho imparato tanto sia dalle numerose esperienze che ho vissuto sia dalle persone che ho incontrato!

15. Smetteresti mai questo sport?

Onestamente ci sono periodi in cui penso di smettere, ma in realtà io amo questo sport. Quindi no, almeno per ora,  arriverà comunque il momento.


16. Divise stile all star o stile college?

Adoro le divise all star!


17. Stunt o elemento di tumbling dei sogni che ti piacerebbe un giorno riuscire a fare?

Il mio sogno è senza dubbio l’avvitamento!

18. Cosa preferisci fra tumbling, dance e stunt?

Direi stunt!

19. Basket toss preferito?

Personalmente i tosses non sono il mio forte. Amo molto però gli avvitamenti ed i kick double.


20. Cosa pensano i tuoi genitori del cheerleading? Ti supportano?

Ai miei genitori piace molto ! Mia mamma e mio fratello mi accompagnano a tutte le gare italiane mentre mio padre è presente a tutte le esibizioni con mia madre. Mi sostengono tanto ed io gli sono molto grata perchè so che hanno fatto tanti sacrifici per permettermi tutto questo.

21. Manda un saluto ai chi leggerà questo articolo 😘

Vorrei ringraziare moltissimo voi di Cheerlitaly.com per l’ opportunità di essere stata intervistata ed un bacio a tutti!


Noi ringraziamo tanto Alessia che è stata davvero gentile e disponibile ! Siamo sempre contenti di conoscere cheerleaders vogliosi di collaborare ed aiutare a diffondere questo sport ! Le mandiamo un “in bocca al lupo” per la prossima stagione e salutiamo lei e tutti i suoi compagni di squadra!

Inoltre vi condividiamo il suo profilo instagram dove spesso posta foto e video della sua squadra: https://www.instagram.com/ale_cura/

Correte a seguirla!

 

> Il nostro progetto è unicamente quello di far conoscere a tutti gli atleti altri cheerleaders come loro! Siamo tutti uniti dalla stessa passione ed è un bene confrontarsi con gli altri! Cercheremo pertanto di intervistare più atleti e coaches possibile, per dare ad ognuno l’opportunità di dire qualcosa sul cheerleading e per aiutarci a far crescere questo sport!
Ci teniamo inoltre a precisare che la scelta degli intervistati sarà totalmente casuale e cercherà di toccare tutte le sfaccettature del nostro sport! Intervisteremo atleti e coach di ogni squadra con lo scopo di aiutarci a diffondere il cheerleading. Abbiamo voluto condividere per primo chi ha avuto più esperienze anche a livello internazionale, ma cercheremo di fare il possibile per dare a tutti gli atleti il proprio spazio <

Rispondi