Il nostro sport nasconde alcune simpatiche curiosità che non ci saremmo mai aspettati! Scopriamo insieme alcuni fun facts sul cheerleading!


I pompon erano solo una decorazione

Inizialmente, i pompons erano una semplice decorazione e non un prop da usare durante le coreografie. Erano fatti di carta e, ovviamente, non erano utilizzabili. Vi fu poi aggiunto un piccolo manico da Lawrence Herkimer, il papà del cheerleading moderno, nel 1953. Solo vent’anni dopo i pompon e la loro manifattura migliorarono e comparvero sul mercato quelli in plastica.

E’ nato come sport maschile

Il cheerleading è nato nel 1884, negli Stati Uniti, quando un club maschile di Princeton iniziò a tifare calorosamente per la squadra di football. Da allora, il cheerleading nacque come sport esclusivamente maschile, con ragazzi universitari a dominare il campo negli intervalli delle partite. La prima fraternity (una congrega universitaria) dedicata al cheerleading fu la Gamma Sigma, totalmente maschile. Le donne iniziarono i compiere i primi passi nel mondo del cheerleading soltanto 40 anni dopo.

La piramide più grande contava 60 persone

Detiene il Guinnes dei primati, la piramide più grande del mondo: 60 cheerleaders della Nuova Zelanda l’hanno ”costruita” nell’agosto 2017. Chissà chi riuscirà a battere questo record!

E’ lo sport più pericoloso al mondo

Gli infortuni sportivi più comuni in america sembrerebbero causati da cadute e incidenti avvenuti durante l’esecuzione di piramidi. Braccia rotte, infortuni ai gomiti, nasi rotti, problemi alle ginocchia, caviglie distrutte, polsi slogati, problemi alla schiena e commozioni cerebrali…e non aggiungo altro: nulla su cui scherzare. Sicuramente il nostro è uno sport rischioso, ma proprio per questo è importante la fiducia e l’attenzione durante l’esecuzione di routine ed elementi. Con attenzione e prontezza si evitano tanti incidenti!

Le squadre AllStars

I primi camp dedicati al cheerleading ebbero inizio nel 1940, gli stunt diventarono parte integrante dello sport dagli anni ’70, ma i team competitivi e AllStars nacquero solo negli anni ’80! Non più solo tifoseria, ma anche parti di acrobatica e dance… e un regolamento da seguire alla lettera!

Molti presidenti degli USA sono stati cheerleaders

Franklin D. Roosevelt (Harvard College), Dwight D. Eisenhower (West Point), Ronald Reagan (Eureka College) e George W. Bush (Phillips Academy) furono cheerleaders durante gli anni di liceo e università, tra il 1900 e il 1960. Una vera scalata verso la Casa Bianca!


Conoscevate tutte queste curiosità sul mondo del cheerleading? E soprattutto, ne avete qualcun’altra da suggerirci? Scriveteci sui nostri social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.