Come riprendere gli allenamenti al meglio!

Dopo qualche meritata settimana di pausa totale, la maggior parte di noi (almeno…per noi è così!) starà scalpitando dalla voglia di tornare in palestra ad allenarsi! I primi allenamenti, però, sono sempre tra i più tosti della stagione: il relax estivo o la grande abbondanza di gelato ci hanno leggermente appesantiti e i nostri muscoli devono riprendere pian piano tutta la loro forza.

Noi di Cheerlitaly abbiamo però pensato a qualche semplice trucchetto per rendere i vostri primi allenamenti un po’ meno pesanti! Scopriamo insieme come riprendere gli allenamenti al meglio!

Fai un po’ di movimento (con qualche giorno di anticipo)

Organizzati per andare a correre per qualche giorno, prima di ricominciare la stagione. Oppure scarica qualche app di allenamento. Trovati con un compagno di squadra al parco e ripassa qualche fondamentale di potenziamento… insomma: comincia a riprendere gli allenamenti con calma e con un po’ di anticipo. Gli esercizi più importanti e facili da fare un po’ ovunque? Qualche minuto di cardio, plank, squat, addominali e piegamenti!

Non trascurare mai lo stretching

Non dimenticatevi mai che lo stretching è un ottimo modo per rilassare i muscoli dopo un allenamento…ma anche per prevenire infortuni e per rendere il nostro corpo molto più resistente e preparato alla fatica. Dedicate sempre qualche minuto allo stretching di ogni parte del corpo, subito dopo esservi allenati. Uomini: vale anche per voi!

Compra un foam roller e usalo dopo ogni allenamento

Il foam roller è un meraviglioso aggeggio che effettua un massaggio ai muscoli affaticati. Di che si tratta? Di un rullo di plastica morbida, da usare post allenamento con movimenti lenti e ripetuti, lasciando trascinare il corpo su di esso. Niente più acido lattico!

Non strafare!

Se sei stato fermo per tutta l’estate, non strafare al primo allenamento! Prenditi il tuo tempo e abitua con calma i muscoli ai movimenti che hai trascurato per qualche mese. Non pretendere tutto e subito: hai davanti un anno intero di duro allenamento…meglio non iniziare la stagione con un infortunio!

Insomma: la chiave è andare per gradi, cercando di dare il massimo nelle piccole cose per prepararsi a un nuovo, grandioso, anno di cheerleading! Siete pronti anche voi?

Lascia un commento