Cheer is Love!

Amiche e amici di Cheerlitaly.com… con tanto cheer love, vi auguriamo…BUON SAN VALENTINO!

Oggi, in onore della festa degli innamorati, abbiamo deciso di farvi questa piccola sorpresa, con un articolo tutto a tema Cheer is Love! Le coppie di cheerleaders sono bellissime e dolcissime e noi abbiamo avuto l’onore di poterne intervistare qualcuna, per farci raccontare la loro esperienza! Sono o non sono dei #lifegoals viventi?
 // Abbiamo intervistato coppie etero, sostanzialmente perché sapevamo della loro esistenza, ma questo non significa che non esistano altre realtà! Qualunque sia il vostro orientamento, ovviamente noi di Cheerlitaly.com vi appoggiamo e shippiamo! Le cheer-coppie sono bellissime in ogni loro possibile versione! //

Conoscersi sul blue mat!

Ci sono coppie che si buttano nell’esperienza del cheerleading insieme…e coppie che invece si conoscono proprio sul tappeto di allenamento o di gara! A volte passano mesi (o anni!) prima che scatti la scintilla, altre volte è un vero e proprio colpo di fulmine!
Qualunque sia la loro storia, il cheer love è sempre meraviglioso!

 “Ci siamo conosciuti a cheerleading 2 anni fa, quando Davide ha iniziato. Elena lo praticava già da 5 anni” – Elena e Davide, Lions Cheerleading

 “Ci siamo conosciuti grazie al cheerleading anche se abbiamo iniziato in due momenti diversi”- Salvo e Laura, Wolves Cheerleading

“Prima di iniziare cheerleading, ci conoscevamo già, sempre in ambito palestra poiché facevano già danza nella stessa squadra, ma in due corsi diversi.Quando i nostri allenatori hanno aperto il corso di cheerleading,  l’abbiano iniziato insieme e ci siamo conosciuti meglio.” – Francesca e Lorenzo, S.B. Cheer

Una passione che unisce

Il cheerleading, si sa, diventa una passione incontrollabile e spesso e volentieri canalizza tutta la vita dei giovani atleti! L’entusiasmo è alle stelle, soprattutto quando ci si trova in due…

“Senza dubbio il cheerleading ci ha unito ancora di più facendoci vivere esperienze uniche insieme, ma soprattutto, ci ha permesso di confrontarci in due contesti diversi: la vita privata e lo sport.” – Francesca e Lorenzo, S.B. Cheer

“Non c’é cosa più bella che essere partner nella vita e diventarlo anche nella propria passione! È davvero bello condividere a pieno, con la persona con cui dividi ogni tua giornata, il tuo più grande interesse! Bisogna solamente fare attenzione, nel momento in cui ci si allena insieme , a mantenere sempre un atteggiamento rispettoso ed equo, altrimenti si potrebbe litigare per motivi futili..!”– Salvo e Laura, Wolves Cheerleading

“Questa passione innanzitutto ci ha fatti conoscere e sicuramente ci ha fatti avvicinare molto, vedendoci anche molte ore alla settimana.” – Elena e Davide, Lions Cheerleading

 

Pro e contro…

Condividere una vita da atleti ha sicuramente mille pregi…ma anche qualche difetto! Non è facile trovarsi nella stessa squadra, magari in gruppi diversi. Il cheerleading è uno sport dalle mille sfaccettature, oltre che uno sport di contatto. E non sempre è facile, ma sicuramente ne vale la pena!

“La cosa più bella è potersi sostenere a vicenda non solo durante le gare, ma anche ad un semplice allenamento in cui non sempre va tutto bene!” – Francesca e Lorenzo, S.B. Cheer

“La cosa più bella di essere una cheer coppia è sicuramente il capirsi a pieno!.
Vivendo la stessa realtà non è necessario star li a spiegare dolori, stanchezza, gioie, sforzi e sacrifici.. Perché si vivono insieme! Inoltre poter stare a parlare anche per ore e ore del cheerleading senza che ti si venga detto ‘basta sei noioso/a’.”- Salvo e Laura, Wolves Cheerleading
“Le cose più belle dell’essere una cheer coppia sono: condividere esperienze, emozioni, confrontarsi per quanto riguarda gli allenamenti e aiutarsi molto, consigliarsi e scherzare durante lo sport e frequentare spesso gli stessi amici/compagni di squadra. Le difficoltà sicuramente sono le possibili gelosie che possono nascere con i compagni di squadra (sapete anche voi che è uno sport di contatto). Per il resto conciliare vita privata e vita da atleti è stato molto facile nonché un modo per avvicinarsi ancora di più!” – Elena e Davide, Lions Cheerleading

Dentro e fuori dalla palestra!

Essere nello stesso team ha indubbiamente i suoi vantaggi, ma a volte può essere difficile conciliare la vita privata con la vita di squadra! Se ci sono problemi o incomprensioni, non è facile lavorare insieme! Allo stesso tempo, se in squadra c’è qualcosa che non va, i malumori si possono riversare sulla coppia… Insomma: bello, ma difficile, conciliare sport e vita privata!

“Non è sempre facile allenarsi insieme poiché se un qualcosa va male ad allenamento si può riversare sulla vita privata.” – Francesca e Lorenzo, S.B. Cheer

 

“Non ci sono molte difficoltà nel far coincidere vita da atleti con vita privata, più che altro bisogna saper scindere le due cose! In pedana bisogna essere sempre comportarsi adeguatamente anche se si è molto litigati! Un altro lato positivo è che il cheerleading ci da la possibilità di passare molto tempo insieme e di condividere esperienze assolutamente uniche!!( Una delle prossime sono i mondiali 2K18!)” – Salvo e Laura, Wolves Cheerleading

Ricordi ed esperienze!

In una squadra si condividono milioni di esperienze emozionanti, che siano gare o camp o anche semplici esibizioni! Certo è che tutti questi bellissimi ricordi possono contribuire ancor di più ad incrementare il legame di coppia!

“Il ricordo più bello nel cheer è sicuramente la vittoria dei campionati nazionali 2017 Ficec, una gioia assoluta e condivisa e la seguente partecipazione agli europei a Praga 2017, giorni indimenticabili.” – Elena e Davide, Lions Cheerleading
“Ricorderemo per sempre lo slocheer del 2016! É stata una bellissima esperienza ! Anche se di bellissimi ricordi ne abbiamo tantissimi!”- Salvo e Laura, Wolves Cheerleading
“Il nostro ricordo migliore nel mondo del Cheerleading è indubbiamente il Mondiale 2017 con il team Italia” – Francesca e Lorenzo, S.B. Cheer

Once a cheer couple, always a cheer couple!

E se si smette di praticare cheer? Se si cresce in direzioni diverse? E se uno dei due continua e l’altro non può più? Tranquilli: il cheer love permane sempre!

“Il cheerleading sicuramente resta una passione comune, non smettiamo un secondo di seguire la nostra squadra e di supportarla al meglio. Abbiamo smesso solo temporaneamente quindi la possibilità di tornare a praticare cheerleading non sarà mai preclusa: è uno sport fenomenale, che dà tantissimo a livello fisico ed emotivo e che ci ha fatto conoscere gente stupenda e ci ha resi una coppia. Per questo sicuramente rimarrà nel nostro cuore per sempre.” – Elena e Davide, Lions Cheerleading


 
Ci teniamo a ringraziare moltissimo queste meravigliose coppie che hanno collaborato con noi per la realizzazione di questo speciale articolo; sono stati davvero gentilissimi e molto disponibili! Gli auguriamo il meglio sia per la loro vita di coppia che per la loro vita sportiva! Siete bellissimi!
Come sempre vi lasciamo il link dei loro social, andateli a seguire!

“No doubt the Universe is unfolding as it should.”

Olga, cheer coach, blogger e social media manager, aspirante scrittrice, studentessa di Editoria e Giornalismo a Verona. Cheerleader dal 2011 su carta, dal 1994 nel cuore.

Lascia un commento