10... Cheerleading Flyers

10 consigli per essere una flyer perfetta!

Sei una flyer o aspiri a diventarlo? Questo articolo è tutto per te! Scopri i nostri 10 consigli per essere una flyer perfetta!

1.Stretching must be your best friend!

Lo stretching deve essere il tuo migliore amico! Sempre vero e per niente scontato, lo stretching per una flyer è davvero indispensabile! L’elasticità è sicuramente la prima cosa che viene valutata se sei flyer (in molte squadre è più importante di altezza e fisico!) ed avere un needle o un bow and arrow non è da tutti! Fai stretching TUTTI i giorni per almeno mezz’ora, anche mentre studi, leggi o guardi il pc! La costanza è la chiave per migliorare le tue figure ed essere più flessibile!

2. Crazy facials and big smile!

Facce buffe e sorrisi a gogò! A nessuno vedere piace una flyer inespressiva! Il cheerleading è uno sport dove energia e positività devono essere sulla faccia di tutti e specialmente le flyers devono saperle esprimere! Smorfie, linguacce, sorrisi e boccacce devono essere all’ordine del giorno! Vantati del tuo team e delle vostre abilità, mostra la vostra fierezza e fai vedere a tutti cosa è capace di fare la tua squadra!
E se ti senti un po’ sciocca a fare tutte quelle espressioni buffe…sappi che stai facendo giusto e sarai apprezzata da tutti!

3.Squeeze your body and stay tight!

Fondamentale e prima regola per ogni flyer: stai dura e contrai tutti i muscoli! Sedere e addominali in primis! Il tuo coach non si stancherà mai di dirtelo! Avere una flyer rigida infatti fa una grandissima differenza; non piegare le ginocchia e cerca di controllare il tuo corpo il più possibile.
Inoltre aiuterai moltissimo il lavoro del tuo group stunt! Quindi contrai sempre tutto, anche mentre cadi, per facilitare le tue basi e backspot. Salvare una flyer che sta dura è mille volte più semplice.

 

 

4.Don’t show off!

Rimani con i piedi per terra! Ricordati che ogni ruolo ha la stessa importanza! Senza le tue basi e i tuoi spotters non esisterebbero stunt o tosses. Solo perchè sei l’elemento che normalmente è più osservato non devi vantarti di ciò; ricordati che da sola non potresti mai volare! Essere flyer non ti da l’opportunità di crederti migliore o più importante degli altri elementi del team! Sii sempre umile e ricordati che il cheerleading è basato sul lavoro di squadra!

5.Follow these beauty tips!

Segui questi consigli estetici! Innanzitutto manicure e cheerleading non vanno d’accordo: è importante che tutti (ma soprattutto se sei flyer) abbiano unghie molto corte per evitare di fare del male agli altri in caso di caduta e non solo! Inoltre ricordati di fare sempre una coda alta in modo da non urtare le basi con i tuoi capelli, nessuno vuole una flyer con i capelli sciolti! Oltretutto, ti darebbero un sacco di fastidio.
Evita il make up, a meno che sia no transfer, in modo che gli altri elementi non si ritrovino scie di fondotinta ovunque. Ultimo tip ma non meno importante: non mettere creme sulle gambe prima di un’allenamento o ostacoleresti il lavoro del tuo backspot!

6.Trust and Thank your bases!

Fidati e ringrazia le tue basi! Senza di loro…non saresti flyer! Che siano fortissime o meno, ricordati di credere in loro, per aiutarle a migliorare insieme! Sono lì per prenderti al volo, ma se non ti fidi di loro non le aiuterai a farlo! Ricorda che ogni ruolo ha la sua importanza e che nessuno ha il diritto di sentirti superiore o più brava in base al ruolo che riveste. Ricordati che senza gli altri non andresti da nessuna parte; ringrazia spesso i tuoi compagni di groupstunt o il tuo partner!

7.Be confident!

Abbiamo detto che devi fidarti delle tue basi…ma devi anche fidarti di te stessa! Credi nelle tue capacità: ce la farai! Non aver paura di cadere o sbagliare, nemmeno in gara! Può capitare anche ai migliori! Vai sempre avanti con il sorriso. Credi in te stessa! Ricorda che sei una flyer e nessuno è come te! Fai vedere al mondo quello che sei capace di fare!

8.Know your Backspot!

La fiducia tra una flyer e il suo backspot (o base, se si tratta di partnerstunt!) è una delle cose più belle di essere cheerleader! Tra voi due ci sarà sicuramente un rapporto molto stretto: d’altronde stai mettendo la tua sicurezza nelle sue mani! Cerca di entrare in sintonia con lui/lei anche al di fuori degli esercizi fatti in palestra. Conoscerlo/la è il primo modo di fidarti di lui/lei! Sappi inoltre che un backspot che sa che la sua flyer si fida ciecamente di lui è mille volte più bravo! Infondi sicurezza anche tu nel tuo back!

9.Enjoy being in the air


Non aver paura di volare! Goditi il momento e apprezza la vista dall’alto. Trasmetti allegria sfoggiando un bel sorriso. Stare lassù può far paura, ma spesso e volentieri può dare una bella scarica di adrenalina che non tutti hanno l’opportunità di provare. Goditi ogni momento!

10.Let you Fail and relax!

Nel cheerleading si cade…spesso! L’importante è non farsi male, certo, ma purtroppo cadere è inevitabile! Prendila con filosofia: sbagliare è un ottimo modo per imparare, correggersi e non ripetere più lo stesso errore! Accetta le cadute, gli sbagli, le giornate no. Che sia da parte tua o di una tua base, tieni duro e guarda avanti! Essere flyer è piuttosto stressante ; non sentirti frustrata e non incolpare nessuno nel tuo groupstunt per una caduta, nemmeno te stessa! Sbagliare capita a tutti. Prendi invece un respiro profondo. Cadendo si impara!


Questo articolo è stato scritto al femminile poiché nel 90% dei casi solitamente il ruolo di flyer è ricoperto da una ragazza! Al mondo esistono però anche un sacco di ragazzi che hanno questo ruolo! I male flyers sono fantastici e noi non ci siamo dimenticati di loro! Questi consigli valgono per tutti, indipendentemente dal sesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.