10... Cheerleading

10 tipi di cheerleaders

Ci sono tanti cheerleaders al mondo, ognuno diverso dagli altri. Abbiamo individuato, però, alcune categorie di cheerleaders che possiamo trovare in ogni squadra… scopriamo quindi 10 tipi di cheerleaders! E voi, che tipo siete?

1. Il super appassionato

Quello che vive di cheerleading, che sa tutto dei team più bravi, che ama informarsi, leggere, guardare video, imparare cose nuove… Insomma: un vero cheer-dipendente. Spesso, con la sua passione, coinvolge anche compagni di squadra e di società, trasmettendo valori positivi a tutti! Che meraviglia!

2. Quello che ama sperimentare

C’è un backspot da sostituire? Uno stunt nuovo da provare? Una piramide da testare? Un passo di tumbling da imparare? No problem! In ogni squadra che si rispetti c’è colui che ama sperimentare. Ruoli, stunt, elementi di tumbling o esercizi di potenziamento che siano, sarà sicuramente il primo a offrirsi volontario!

3. Lo spericolato

Quello che non ha paura di niente, che lancia o si fa lanciare senza pensarci due volte, che ama provare stunt difficili e rischiosi o passi di tumbling da paura. Beh: menomale che ci sono gli spericolati! Probabilmente sono stati loro a inventare il nostro sport.

4. Il pauroso

Dal lato opposto, c’è il cheerleader pauroso e razionale, che riflette a lungo prima di buttarsi a provare un nuovo elemento. La paura a volte è utile, basti pensare al famoso detto “perfection before progression”…ma non facciamoci mai bloccare da essa! A volte, rischiando, si ottiene il successo!

5. Quello che non la prende sul serio

Assenze, ritardi, svogliatezza… purtroppo esistono anche loro! I “cheerleaders” che non prendono seriamente gli allenamenti andrebbero eliminati, è certo, ma almeno una volta in vita ne abbiamo sicuramente avuto qualcuno in squadra. Tanta, tanta pazienza!

6. Quello che ha iniziato solo per seguire gli amici

Il cheerleading gliel’ha fatto conoscere un suo amico… e da lì si è iscritto in palestra anche lui! La cosa brutta, però, è che dal suo amico non si stacca proprio mai! Fa questo sport solo per stare in compagnia, magari senza troppe ambizioni. C’è sempre speranza, però, che si appassioni davvero al cheerleading: mai dire mai!

7. Il cheerleaders dei cheerleaders

Colui che, in squadra, è una manna dal cielo! Quella persona positiva e incoraggiante, che con il suo spirito e la sua carica riesce a motivare chiunque. Magari non è un asso nel tumbling o nello stunting…ma certamente sa come far migliorare i compagni di squadra! Tifo sfegatato e gioia per ogni traguardo raggiunto: il cheerleaders dei cheerleaders è sicuramente il miglior compagno di squadra!

8. Il drama vivente

Purtroppo esiste anche chi, ovunque va, trascina con sé guai, danni, dispiaceri e gossip. C’è chi, ad allenamento, ama parlare dei suoi guai, o litigare con qualcuno, o lamentarsi di qualcosa. Attenzione a questi “vampiri energetici”! Cerchiamo di non dar loro troppa corda, o ci toglieranno la voglia di fare.

9. L’assistente coach

Colui che sa tutto, magari anche più di quanto sappia il suo coach (o almeno ci prova). Il risolutore di problemi, quello che propone nuovi stunt e ama inventare routine. Beh, magari non sarà troppo amato dai compagni di squadra, che potrebbero vederlo in negativo…ma sicuramente sarà un ottimo allenatore!

10. Il più fiero del team

Quello che aggiunge mossette, smorfie, sorrisoni e chi più ne ha più ne metta! Fossero tutti così! Spesso, purtroppo, chi ha la carica di un leone, ha anche ruoli meno in vista. Poco male: è bellissimo vedere un cheerleaders dell’ultima fila essere fiero tanto quanto una point flyer! Siate più fieri tutti!

Rispondi