10 motivi per guardare i Mondiali di cheerleading

I Mondiali di cheerleading vedono la partecipazione di tantissime nazioni in un’unica competizione, in cui l’amore e la dedizione per il nostro sport sono una costante per tutti gli atleti che vi partecipano. E anche se non tutti saremo fisicamente presenti, possiamo apprezzarne anche solo una parte! Ecco qui 10 motivi per guardare i Mondiali di Cheerleading. Leggete l’articolo e scopriteli insieme a noi!


Ammirazione

Ai mondiali vengono portate esibizioni piene di elementi tecnici non facili, a prescindere dal livello. Si punta al massimo, senza ovviamente trascurare sicurezza e “pulizia” della coreografia. Le esibizioni dei mondiali sono da ammirare per la preparazione che c’è dietro e il risultato che si ottiene in 2 minuti e mezzo in pedana. Anche se qualche stunt cade o un effetto coreografico non viene.

Aspettative

Come in tutti gli eventi sportivi, spesso vengono individuate le squadre favorite, che per il livello e le esibizioni degli anni precedenti sono destinate al podio dai pronostici. Rimane comunque spazio per i colpi di scena! Può infatti accadere che una squadra faccia un’esibizione talmente perfetta da ribaltare le previsioni, e perché perdersi un evento simile quando abbiamo la possibilità di vederlo in diretta?

Atmosfera

Anche se attraverso un computer, guardare i mondiali di cheerleading vi farà respirare un po’ quell’aria di rispetto e ammirazione reciproca per i vari team e cheerleaders. Anche solo durante le esibizioni, si può sentire il tifo da parte di cheerleaders di ogni nazionalità per la squadra che si sta esibendo, obiettivo che speriamo di riuscire a raggiungere anche nel nostro piccolo.

Bellezza

Lasciatecelo dire, i mondiali di cheerleading sono proprio belli da vedere! Anche per un non-cheerleader, le esibizioni sono piene di evoluzioni spettacolari, tra stunt ed elementi tecnici del performance cheer. Inoltre, si vedono atleti fieri di essere lì, cosa che comunicano durante tutta l’esibizione.

Esempio

I mondiali di cheerleading  sono composti da esibizioni di atleti che sono arrivati al gradino più alto finora esistente nel nostro sport. Sono atleti che hanno fatto sacrifici e che sicuramente non si sono arresi alle prime difficoltà. Per questo sono un esempio per tutti.

Importanza

Sembra scontato, ma si sta parlando dei mondiali! Si tratta della competizione massima tra cheerleaders, e per quanto il fuso orario possa rappresentare una difficoltà, non bisogna farsi scappare questa opportunità!! Inoltre, guardare in tanti i mondiali di cheerleading permette di ottenere una grande visibilità per la nostra disciplina e contribuisce ad annullare i pregiudizi sull’argomento “il cheerleading non è uno sport”.

Obiettivo

Per qualcuno guardare i mondiali di cheerleading può significare semplicemente guardare delle bellissime esibizioni, per altri può significare guardare a dove si vorrebbe arrivare. Di conseguenza, guardare i mondiali di cheerleading può spronarvi a impegnarvi sempre di più in modo da raggiungere i vostri obiettivi.

Ricordi

Cosa c’è di meglio di guardare i mondiali di cheerleading  per un ex membro del Team Italy o di un ex-cheerleader? Vedere gli stessi luoghi e le esibizioni dà un po’ la possibilità di rimanere in contatto con un mondo che vi ha dato tanto e a cui voi avete dato tanto. Inoltre, è un modo per restituire l’appoggio che avete ottenuto e che tanto vi ha aiutato nella vostra esperienza. E non è escluso che un giorno possiate di nuovo vivere quelle emozioni!

Team Italy

Anche se da poco tempo, l’Italia viene rappresentata ai mondiali di cheerleading. Quindi è necessario far sentire l’appoggio di tutto il cheerleading italiano agli atleti che hanno il compito di far vedere al resto del mondo il livello di questo sport nella nostra nazione, che negli anni è cresciuto e continua a crescere fortemente.

Tifo

Spesso ci dimentichiamo che il cheerleading è nato come sport di tifo, per poi evolversi come disciplina indipendente. Questo non significa che il tifo non fa più parte del cheerleading, anzi! Tifare per le altre nazioni e per la propria durante i mondiali vi darà una sensazione di condivisione unica.

Risposte al Guessing Game su Instagram!

Se avete partecipato al nostro nuovo progetto su Instagram chiamato “Cheerlitaly Riddles”, sicuramente questo è il paragrafo che tanto aspettavate! Ecco le risposte che avete atteso:

  1. Ai Mondiali ICU 2018 la Categoria Senior Pom Freestyle è stata vinta dal Team USA!
  2. L’Italia ha gareggiato ai mondiali ICU per la prima volta nel 2009, nella categoria Groupstunt AllGirl con il gruppo ”Sprites” della società Cheerdance Millenium di Trieste. I primi team di Cheerleading invece hanno gareggiato nel 2016.
  3. Il primo mondiale ICU si è svolto il 26 aprile 2004, ad Orlando (Florida) con 13 Federazioni Nazionali partecipanti.
  4. ICU ha 116 paesi membri!
  5. L’anno con i punteggi più alti per i Team Italy è stato il 2017. In quell’anno infatti 5 categorie italiane su 6 sono andate in finale. Il Team Italy all girl ha ottenuto un punteggio altissimo, piazzandosi al 6° posto. Il Team Italy Coed ha raggiunto un fantastico decimo posto mentre il Double Pom Freestyle si è classificato undicesimo. Incredibili risultati per l’Hip Hop: sia il team che il double hanno meritato un quinto posto.
  6. Ai Mondiali ICU 2018 la Categoria Senior All girl cheer team premier (LV6) è stata vinta dal Team Finland.
  7. Ai Mondiali ICU 2019 ci saranno 21 Categorie di gara.

Se non sapete di cosa stiamo parlando, correte a seguirci su instagram, cercando Cheerlitaly!


Guarderete i Mondiali di cheerleading 2019? Suggerireste altri motivi per guardarli? Aspettiamo le vostre opinioni!

Presto vi aggiorneremo con tutte le informazioni riguardo al sito in cui potrete guardare i Mondiali in streaming e gli orari delle esibizioni!

Worlds are coming!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.