10... Cheerleading

10 motivi per cui iscriversi (o iscrivere i propri figli) a Cheerleading

Con l’arrivo di settembre, arriva anche il momento di fare alcune scelte. Tra le classiche, vi è quella di decidere uno sport da praticare. Che voi siate giovani liceali, lavoratori o genitori, il cheerleading è uno sport adatto a tutti. Oggi siamo qui per dimostrarvelo, con ben 10 motivi per cui iscriversi (o iscrivere i propri figli) a Cheerleading.

1.E’ uno sport sano

Il cheerleading è uno sport dove il rispetto è ancora all’ordine del giorno. In crescita, poco inflazionato e fortunatamente assente da notizie sul doping, è una disciplina sportiva ancora nuova, in grado di creare passione e amicizia in chiunque la pratichi. Insomma: è uno sport ancora sano, dove la competitività è sempre attorniata dal rispetto reciproco!

2.E’ uno sport dove le differenze sono importanti

Altezze diverse, pesi diversi…e anche generi diversi! Nel cheerleading c’è spazio per tutti, a prescindere dalla vostra conformazione fisica. Le differenze, in questo sport sono fondamentali per garantire un ruolo a tutti i membri. I più piccolini saranno flyer (ma non è detto!), gli alti backspot e ii più forti o robusti basi! Insomma: c’è posto per tutti!

3.Permette di imparare a organizzarsi

Gestire scuola/lavoro e allenamenti è un’impresa, qualche volta. Ma la pratica aiuta a diventare dei veri e propri maestri di organizzazione. Riuscirete a gestire compiti e allenamenti extra senza troppi problemi. E’ un ottimo investimento per il futuro: quando tutti i vostri amici si troveranno in crisi davanti all’agenda troppo piena, voi sarete già allenati da tempo a gestire tutti gli impegni!

4.E’ uno sport che permette di creare amicizie sincere

Il rapporto di squadra che si crea nel cheerleading è diverso da quello di altri sport. In nessun altra disciplina, infatti, la fiducia e il rispetto reciproco sono così forti. Collaborazione, sincronia, amicizia: questi sono solo alcuni tra i fondamentali che un cheerleader deve nutrire verso i compagni di squadra. Lavorando insieme alla costruzione di piramidi e acrobazie, l’affetto sorge spontaneo. Insomma: le migliori amicizie si creano in palestra, cadendo insieme e rialzandosi insieme.

5.Aiuta a capire quanto sia importante la collaborazione

Se manca qualcuno…si sta fermi tutti! Mai come in questo sport si è vista l’estrema necessità di tutti i membri del team! Collaborazione e presenza sono fondamentali. Il gioco di squadra si fa intenso e vi assicuriamo che viverlo è una sensazione bellissima!

6.E’ uno sport completo

Il cheerleading è uno sport che coinvolge ogni parte del corpo. Forza muscolare, resistenza, agilità e velocità, ma anche flessibilità, scioltezza e coordinazione. Insomma, chi più ne ha più ne metta. E’ una disciplina sportiva in grado di creare degli atleti a tuttotondo. Provare per credere!

7.E’ uno sport dove rispetto e fiducia sono al primo posto

Non solo all’interno dello stesso team, ma anche nei confronti degli avversari. Rispetto per chi pratica il nostro stesso sport e fiducia nei compagni di squadra sono, in primis, alcune tra le cose più belle di questo sport.

8.E’ uno sport che permette il confronto

In gara e in allenamento, il confronto che nasce da una performance di cheerleading è sempre positivo. Una spinta a fare di più in allenamento o a dare il 200% durante le propria esibizione è il risultato di un confronto sano tra avversari e compagni. Spronarsi a vicenda è la parola d’ordine!

9.E’ uno sport dove si cresce insieme…ma anche singolarmente!

Indubbiamente una squadra può crescere se resta unita, permettendo a ogni gruppo di raggiungere gli stessi obiettivi, al fine di creare una routine. E’ vero anche, però, che persino il singolo ha il suo spazio di crescita. Come? Nei miglioramenti personali, nel tumbling acrobatico, nello stretching e nei piccoli miglioramenti che possono aiutare l’intero team. Insomma: si cresce singolarmente per crescere insieme!

10.E’ uno sport che può trasformarsi in una grande passione

Il cheerleading è uno sport…ma può facilmente diventare una delle nosttre più grandi passioni e può accompagnarci per tutta la vita, diventando magari un vero e proprio lavoro. Non rinunciamo a scegliere, quindi, uno degli sport più belli e adrenalinici al mondo!

Rispondi