10 motivi per andare ad un Camp!

I camp sono, per noi cheerleaders, una delle più belle occasioni per imparare cose nuove…e non solo! Che li facciate in casa o che andiate in trasferta per qualche giorno, oggi abbiamo pronti per voi ben 10 motivi per andare ad un Camp! Scopriamoli insieme!

1.Per riprendere al meglio!

I camp a inizio stagione sono una vera e propria botta di vita per riprendere gli allenamenti! Iniziare col botto spesso dà quello sprint in più per ingranare direttamente sulla giusta strada. Ben vengano i camp a inizio stagione!

2.Per imparare nuove tecniche

Ovvio: i camp si fanno soprattutto per questo! Molto spesso gli istruttori sono in grado di darci quel piccolo aiuto in più che i nostri coach non riescono a trasmetterci, avvicinandoci a nuove tecniche con entusiasmo e professionalità.

3.Per migliorare quello che già si sapeva fare

Anche questo è un ottimo motivo per andare ad un camp: migliorare la propria tecnica e pulire ogni elemento è un importante punto di svolta per tutti i cheerleaders che ci tengono a migliorare. Ricordate sempre: perfection before progression!

4.Perché il confronto è il miglior insegnante!

Ad un camp si incontrano atleti di altre squadre, si nota il loro modo di interagire e di allenarsi, si può imparare qualche trucchetto dai più bravi oppure si può insegnare qualcosa ai nuovi arrivati… Insomma: confrontarsi con altre squadre in un campo dove non ci sia competizione è un ottimo modo per migliorarsi a vicenda!

5.Perché si ha l’occasione di lavorare con coach esperti

Coach di altre nazionalità, dove in cheerleading esiste da più tempo, molto probabilmente hanno più esperienza di noi per quanto riguarda tecniche, problemi, grip e stili di tumbling. Affidarsi a mani esperte è importante nel nostro sport, per imparare in tutta sicurezza quegli elementi che porteremo in gara!

6.Per conoscere altre realtà

Il confronto con altre squadre può aiutarci moltissimo! Scoprire come si allenano altri team e venire a sapere che magari anche le squadre più forti hanno i loro problemi è un aiuto prezioso per capire che siamo davvero tutti uguali, nel cheer world!

7.Per incrementare lo spirito di squadra

Passare giorno e notte insieme ai nostri compagni di squadra è il metodo più “drastico” per far diventare il nostro team unito come pochi! Insomma: nonostante la fatica e il sudore, lo spirito di squadra ne guadagna moltissimo!

8.Per conoscere meglio i compagni

E se abbiamo compagni di squadra nuovi o che conosciamo poco? Cogliamo al volo l’occasione del camp per fare amicizia, scoprire passioni in comune, incoraggiarci a vicenda durante gli allenamenti! E, perché no?, anche per divertirsi un po’ insieme!

9.Per stringere nuove, grandi amicizie

Ma questa volta…con atleti di altre squadre! Alcune delle amicizie più belle e sincere di sempre nascono proprio con i nostri avversari. Le gare leali e fatte in amicizia sono sempre le migliori e un ottimo modo per conoscersi è proprio quello di partecipare ai camp. Avremo molto più supporto durante le competizioni e la stagione sportiva!

10.Perché i camp sanno essere divertentissimi!

Attività, giochi, lezioni di dance improvvisate…i camp hanno sempre quel tocco in più per divertire e non far sentire la fatica di ore e ore di allenamento. I coach spesso e volentieri propongono attività dove anche il potenziamento risulta simile ad un gioco.

Lascia un commento