10 key-words per ogni Cheerleader con la C maiuscola

Essere un cheerleader richiede davvero tante caratteristiche, che possono essere innate o svilupparsi con la pratica. Oggi vogliamo indicarvi 10 parole d’ordine che fanno di un atleta…un vero Cheerleader!

1. Allenamento

Purtroppo o per fortuna, nessuno arriverà da voi a dirvi “ecco a te una medaglia d’oro” se non vi impegnate per raggiungerla. Dietro ad ogni successo c’è sacrificio, duro lavoro e allenamento.

2. Cheer Spirit

A differenza di altri sport, il sostegno degli e dagli altri atleti è tipico del cheerleading. Applaudire una routine di un’altra squadra non rovina la vostra, e aiuta molto a creare un clima positivo durante una gara o un’esibizione. In più, siamo tutti cheerleaders, chi da più tempo e chi da meno, chi più avanti tecnicamente e chi meno, ma l’obiettivo comune è quello di far crescere sempre di più il nostro sport.

3. Determinazione

La determinazione è la chiave per migliorarsi tecnicamente. Prima di raggiungere qualsiasi risultato bisogna avere la voglia di farcela.

4. Fiducia

Cosa succederebbe se i membri di un group stunt non si fidassero l’uno dell’altro?
Solamente se ci si fida ciecamente l’intera squadra riesce a volare.
È sicuramente un processo lungo e difficile, ma se non si inizia, il risultato è sempre più lontano.

5. Obiettivi

All’inizio della stagione sportiva, ponetevi degli obiettivi. Questo vi darà la forza di rimanere concentrati per raggiungerli. E ogni volta che ne raggiungete uno, festeggiate, ma trovatene subito un altro. È importante che partiate da obiettivi raggiungibili, per poi sognare sempre più in grande. Gli obiettivi più grandi si raggiungono a piccoli passi.

6. Ottimismo

Vi immaginate una squadra di cheerleaders con i musi lunghi? Il sorriso e le espressioni del viso rappresentano uno dei criteri a cui i giudici devono dare un punteggio in una routine. L’ottimismo in squadra inoltre crea un’atmosfera accogliente che mette le basi per un miglioramento tecnico.

7. Organizzazione

L’organizzazione è alla base di tutto nella vita, e sapersi gestire autonomamente allenamenti e studio vi insegnerà che tutto è possibile, basta volerlo.

8. Responsabilità

Trattandosi di uno sport di squadra, la responsabilità è un elemento fondamentale che deve caratterizzare tutti i membri del team. Si dimostra di essere responsabili nei confronti della squadra andando ad allenamento, ma soprattutto concentrandosi per svolgere al meglio il ruolo che si ha, anche se non è quello che si vuole. I risultati arriveranno, i vostri coach lo riconosceranno, e se anche  questo non dovesse accadere parlare con loro riflette maturità.

9. Rispetto

Il rispetto è alla base di ogni relazione con gli altri, e più che mai nel nostro sport. Il rispetto verso i compagni, i coach, ma anche verso i luoghi che si frequentano è uno degli elementi che fanno la differenza tra “gruppo” e “squadra”.

10. Team

Prima degli aspetti tecnici, è importante che gli atleti si sentano parte di qualcosa di grande, di un progetto, di una famiglia. È compito dei coach, ma anche degli atleti stessi, far sentire accolto ogni team member, perché solo così si generano i presupposti per migliorare tecnicamente.

“Don’t aspire to be the best of the team. Aspire to be the best for the team.”

E per voi? Quali sono le 10 key-words per una cheerleader?

Martina entra in contatto con il mondo del cheerleading nel 2012 e fa parte della squadra Starlight Cheerleaders di Parma. Nel 2015 ottiene il brevetto per allenare e da quel momento si è specializzata nell’allenamento di squadre di categoria peewee. Nonostante continui il suo percorso di atleta, vedere il nostro sport dal punto di vista di coach le è servito per crescere e spera di riuscire a trasmettere tutta la passione per questa disciplina.

Lascia un commento